Ridurre i consumi energetici in casa

Ridurre i consumi di energia

Ridurre i consumi energetici in casa è diventata una vera e propria missione, visti gli aumenti e i rincari che ci sono stati nelle ultime settimana e che stanno gravando sempre più sulle famiglie.

A tal proposito, lo staff di CasaTua Immobiliare, agenzia della zona Est della Capitale, ha redatto un breve vademecum destinato proprio a chi sta cercando di portare a termine l’impresa, con spunti e suggerimenti utili per aiutare nella gestione della casa e della quotidianità.

Ridurre i consumi energetici in casa: ecco come fare

Di seguito, sei suggerimenti utili per ridurre i consumi energetici in casa. Prendete spunto, fatene tesoro: ognuno di essi può essere utile per le vostre tasche ma può anche contribuire alla riduzione degli sprechi e alla salvaguardia dell’ambiente.

Ecco i sei consigli per un consumo di energia oculato e sostenibile:

  1. sfrutta il più possibile la luce naturale, mantieni le serrande alzate ed evita di accendere le lampadine di case durante il giorno, ciò contribuisce a ridurre gli sprechi e i consumi di energia;
  2. utilizza gli elettrodomestici in maniera sostenibile, effettuando una corretta manutenzione degli stessi e accendendoli negli orari suggeriti;
  3. sfrutta le fasce orarie più economiche, esistono infatti delle fasce orarie in cui il costo dell’energia è inferiore, ad esempio, la sera dalle 19.00 alle 23.00 oppure nel fine settimana;
  4. sostituisci i vecchi elettrodomestici con quelli di ultima generazione, spesa che ammortizzerai nei mesi futuri attraverso la riduzione dei consumi e la diminuzione del costo della bolletta;
  5. stacca i dispositivi in stand-by, consumano parecchio anche se all’apparenza non sembra;
  6. passa alle lampadine al led, garantiscono la stessa intensità di illuminazione di quelle alogene ma consentono di risparmiare fino al 90% di energia elettrica e hanno una durata superiore.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *